Serie A 2019/20 – 4° Giornata: Diretta Udinese-Brescia

L’#Udinese di Igor Tudor ospita il #Brescia di Eugenio Corini nel primo anticipo della 4ª giornata di #Serie A. Diretta Udinese-Brescia sarà trasmesso in esclusiva in diretta tv da #Sky e andrà in onda sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). DOVE VEDERE IN STREMING: DA OGGI LE TRASMISSIONI DELLE PARTITE IN STRAMING VERRANO BLOCCATE DA GOOGLE E FACEBOOK, PER EVITARE IL BLOCCO LA TRASMISSIONE SARA FATTA IN QUESTO MODO. PRIMO PASSO: CLICCA SULLA FOTO SOTO( i link sono in una nelle tre foto, dipende da google )POI SCEGLI UNO DEI 6 LINK PER VEDERE LA PARTITA



#Tudor dovrà far fronte all’assenza pesante per squalifica di De Paul: al suo posto ci sarà il connazionale #Pussetto, che affiancherà Lasagna in attacco. Anche Okaka ha superato i suoi problemi fisici e partirà dalla panchina, al pari di Nestorovski. In mediana dovrebbe rivedersi #Mandragora come mezzala al posto di Walace, assieme a Fofana e #Jajalo, con Stryger-Larsen e Sema sulle corsie laterali. In difesa, davanti a #Musso, dovrebbe esserci ancora De Maio al fianco di Rodrigo Becão e Samir. #Troost-Ekong infatti è recuperato ma è probabile che non sia titolare. Diretta Udinese-Brescia

K.o. per infortunio i vari Magnani, Martella, Ndoj e Torregrossa, #Corini, oltre a Balotelli, non avrà a disposizione per squalifica Daniele #Dessena a centrocampo. Per rimpiazzare l’ex Cagliari è favorito #Spalek da trequartista, con Romulo che in quest’ipotesi dovrebbe essere schierato come mezzala. L’alternativa è rappresentata dall’impiego di #Zmrhal dal 1′ a centrocampo. In attacco Ayé dovrebbe spuntarla su Matri come partner di Alfredo Donnarumma, mentre dietro Sabelli e #Mateju saranno confermati da terzini, con Chancellor accanto a #Cistana in mezzo.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Sema; Pussetto, Lasagna.

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Ayé, Donnarumma.