Rafinha in, Vecino out. Ausilio prepara la strategia

La storia fra #Rafinha e l’Inter potrebbe non essere ancora finita. In questi giorni sui social, tra i tifosi nerazzurri, spopola l’hashtag #RiprendiRafinha. La volontà dei sostenitori della Beneamata, dunque, sembra essere piuttosto chiara: vale a dire quella di rivedere nuovamente il calciatore del Barcellona indossare la maglia dell’#Inter.
Nonostante il mancato riscatto esercitato dal club nerazzurro però, la storia tra #Rafinha e l’Inter potrebbe non essere ancora finita. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di #Tuttosport infatti, se Piero #Ausilio dovesse riuscire a cedere un centrocampista – più Vecino che Borja Valero per questioni economiche – potrebbe provare a riprendere il calciatore blaugrana. Dopo quello che è successo nelle ultime settimane però, è difficile che il #Barcellona possa accettare un prestito con diritto di riscatto.
Ma da qui al 17 agosto rimangono da riempire almeno altri tre vuoti: in mezzo al campo Luciano #Spalletti aspetta un altro centrale di fisico e tecnica, in difesa serve un altro terzino destro, senza dimenticare l’obiettivo esterno d’attacco. E allora – riferisce la rosea – i prossimi giorni saranno quelli della messa a punto di nuove strategie: sul fronte Mousa #Dembélé serve capire quanto le sirene cinesi disturberanno il belga che ha già fatto capire o strappa il contratto della vita o preferisce rimanere in Europa. Per il ruolo di laterale sono sempre in corsa #Vrsaljko (Atletico), Zappacosta(Chelsea), Vidal (Barcellona) e #Darmian (Man. United), oltre a Florenzi, obiettivo concreto qualora non dovesse rinnovare con la Roma. Non c’è fretta, come per #Malcom, che ieri si è regolarmente presentato al raduno del Bordeaux.