Milan-Real Madrid, asse caldo: dopo Hernandez, ecco Mariano Diaz

In porta e a centrocampo, ma non solo: in questo momento, in casa #Milan, c’è fermento anche in attacco. Il nodo da sciogliere è il futuro di Patrick #Cutrone, che i rossoneri non considerano incedibile. A fronte di una buona offerta, dunque (la valutazione è di 25 milioni), il giovane attaccante potrebbe partire. Attenzione anche ad André Silva.Le caratteristiche del portoghese piacciono al nuovo tecnico Marco #Giampaolo, ma se arrivasse una proposta allettante (quella del #Southampton non è sufficiente) il Milan la prenderebbe ovviamente in considerazione. Visto il clima di incertezza (#Piatek è l’unico punto fermo dell’attacco), è giusto che i vertici di via Aldo Rossi si guardino intorno.Milan-Real Madrid

L’obiettivo, infatti, è non farsi trovare impreparati in caso di cessioni.Come riporta il quotidiano #Tuttosport, la linea diretta con il Real per Theo Hernandez si è arricchita di un nuovo nome: Mariano Diaz, 25 anni, chiuso a Madrid e per questo desideroso di cambiare squadra. Quando ha potuto giocare con continuità (oltre 20 gol nella stagione 2017-18 con il Lione) ha dimostrato di essere un ottimo attaccante.

Asse caldissimo tra #Milan e Real. L’ultima indiscrezione che rimbalza dalla Spagna – scrive il Corriere dello Sport – riguarda Mariano Diaz. Sarebbero stati i Blancos a proporre il giocatore ai rossoneri, con #Maldini e Boban che avrebbero preso tempo. Prima, infatti, deve uscire uno tra #Cutrone e André Silva. Si tratterebbe, comunque, di una scommessa, visto il rendimento dell’attaccante nell’ultima stagione. Inoltre, Mariano Diaz è fondamentalmente una prima punta, come Piatek. Il #Milan è alla finestra. Occhio ai possibili sviluppi. Milan-Real Madrid