Inter, Marotta: Tre colpi per far sognare i tifosi

Tre colpi per far sognare i tifosi, tre acquisti di alto livello per rafforzare la squadra e dare il proprio biglietto da visita ai tifosi dell’Inter ed iniziare subito la nuova avventura. Tre colpi, due a giugno e uno possibilmente subito per andare fin dalle prime battute della sua nuova avventura, alla caccia della ‘sua’ Juventus. Beppe #Marotta vuole subito prendere per mano l’#Inter e per farlo guarda dritto al mercato.

( prossima partita inter dazn)

BARELLA SUBITO – Come vi abbiamo anticipato ieri l’idea principale di #Marotta Ausilio è quella di fare un tentativo con il Cagliari per portare a gennaio a Milano Nicolò #Barella. Il centrocampista classe ’97 è stato individuato come il giocatore perfetto per completare il reparto mediano nel corso di questa stagione. Con il club sardo si dovrà imbastire una trattativa da almeno 40 milioni di euro complessivi fra prestito, diritto di riscatto, clausole e contropartite. Nulla di impossibile, ma sicuramente complicato.

MODRIC E…. CONTE – Il secondo grande acquisto arriverà sempre a centrocampo, ma a giugno e sarà di livello top. #Modric resta il sogno, Milinkovic-Savic e #Kroos le alternative, ma sicuramente i rapporti solidi del neo-ad con i top club europei aiuteranno trattative complicate soltanto la scorsa estate. E poi ci sarà anche il cambio in panchina. Sì perché nonostante le smentite di rito a mezzo stampa nella giornata di ieri #Spalletti non è la prima scelta di Marotta e, a meno di clamorosi percorsi e rincorse nell’arco di questa stagione, secondo il Corriere dello Sport arriverà il cambio in panchina. Antonio #Conte resta il sogno mal celato, ma occhio a possibili sorprese.

“Alla Juve in 8 anni ha saputo costruire una società che adesso primeggia in Europa e ha accompagnato la crescita di Andrea Agnelli da presidente, obiettivo che avrà anche a Milano col giovane Zhang . #Marotta oggi (cena?) si recherà ad Appiano Gentile per presentarsi a #Spalletti e alla squadra. Dopo l’eliminazione dalla Champions e una sola vittoria nelle ultime sette gare, l’Inter è di fronte a un bivio: prendere la strada sbagliata significherebbe una seconda parte di stagione tribolata, anche e soprattutto per Spalletti. #Spalletti ha un contratto fino al 2021 rinnovato da pochi mesi, deve essere supportato, ma è inevitabile che i suoi risultati saranno giudicati a fine stagione e il fatto che ci sia un nuovo ad, questi risultati dovranno essere positivi, altrimenti #Marotta potrebbe valutare un cambio e il fantasma di Antonio Conte (più di Simeone Mourinho) è quello che più di altri deve far stare sul chi va là #Spalletti”.( prossima partita inter dazn)