INTER – Ecco Allegri, Conte vuole tornare alla Juve

Tutti i giornali sportivi di oggi pongono grande attenzione sulla situazione di casa Inter dopo lo sfogo di Antonio #Conte, tra dubbi, liti e misteri. E così, invece di festeggiare un campionato eccellente, il club nerazzurro – con ancora un’#Europa League da giocare – si ritrova a dover fronteggiare una crisi interna. Secondo la Gazzetta dello Sport, la separazione tra il tecnico e l’Inter è ora possibile e sullo sfondo si staglia la figura di Massimiliano #Allegri.data loss prevention

“Uno strappo che va al di là delle consuete uscite contiane – si legge -. La dirigenza nerazzurra, con l’a.d. Beppe #Marotta in testa, ha sempre saputo che può essere difficile gestire Antonio. Ma gli attacchi di Bergamo hanno superato qualsiasi previsione. I vertici del club non hanno gradito l’uscita dai binari di #Antonio, la tensione nel rapporto con il tecnico è altissima. E anche nello spogliatoio c’è chi non ha capito lo sfogo: il secondo posto e la partitona di #Bergamo sono finiti dietro l’angolo, nascosti dalle polemiche. Siamo al momento dell’«ora basta» in arrivo dalla società? Più o meno sì, anche perché già da qualche settimana i rapporti sembravano freddi”. Al management nerazzurro già non erano piaciuti gli sfoghi di #Conte post Bologna e Verona, così come il riferimento allo scarso peso politico del club citato dopo il pari di Roma.

Visti i continui riferimenti al modello-Juventus, la Gazzetta dello Sport ipotizza una volontà di Conte di tornare a Torino subito, al posto di un Sarri mai così in bilico nonostante lo scudetto. Nel mirino dell’allenatore salentino sono finiti tutti, da Steven #Zhang a Marotta fino ad Ausilio. Il diesse è visto come “l’anello di congiunzione con quel passato con cui il tecnico ha cercato lo strappo fin dall’alba della sua avventura”, suggerisce la rosea. Adesso #Conte intende affrontare l’argomento con il presidente, che da #Milano manca da 4 mesi. Dopo il vertice, tutto sarà più chiaro. Intanto Allegri freme per rimettersi in gioco. “E visto che la sua priorità è continuare ad allenare in Italia, accettare la sfida di Suning sarebbe il modo perfetto per tornare subito ad alto livello”, sottolinea la #Gazzetta.data loss prevention