Inter: Conte nuovo attacco a Nainggolan e Icardi

“Ieri nel menù delle simulazioni di partita è arrivata anche una specialità della casa, la difesa con tre centrali. Non hanno potuto attaccarla Mauro #Icardi Radja #Nainggolan: i due «fuori dal progetto» quando si passa alla tattica svolgono un allenamento differenziato”. Lo ribadisce la Gazzetta dello Sport, che poi aggiunge: “Antonio #Conte nel breve colloquio che ha avuto con i due non ha lasciato spazio a discussioni, argomentazioni, distinguo: la comunicazione è stata fredda e diretta, quasi «di servizio», perché la linea è chiara e perché non vuole che nulla disturbi la costruzione della sua prossima squadra. I concetti e le decisioni societarie erano chiari da tempo, ma anche il modo di comunicarle conta, e l’allenatore non ha voluto lasciare speranze su ripensamenti o possibilità future. I due ieri hanno incassato qualche incoraggiamento dal ridottissimo gruppo di tifosi che attendeva la squadra all’uscita dall’hotel. Il Ninja starebbe aprendo alla pista cinese, mentre #Mauro via social ostenta tranquillità. Domenica l’amichevole col #Lugano li vedrà spettatori”.Inter a lugano 2019

Juve o Napoli? Mauro #Icardi è al bivio, anche se la soluzione potrebbe ancora tardare ad arrivare. “Wanda Nara ha già avuto più di un contatto con #Paratici. Non è un mistero che da mesi la moglie-agente di Maurito e il ds bianconero si sentano – conferma il Corriere dello Sport -. La Juventus non ha difficoltà a raggiungere un accordo con #Maurito sull’ingaggio (compreso il bonus per la partecipazione alla #Champions adesso Zhang gli corrisponde 5,3 milioni, una cifra abbondantemente alla portata dei bianconeri), ma molto più complicato è trovare un’intesa sul prezzo del cartellino. Se in viale della Liberazione valutano #Icardi ancora tra i 60 e i 70 milioni, alla Continassa sono pronti a metterne sul tavolo non più di 40-45 e soprattutto escludono contropartite tecniche come #Dybala, che qualche settimana fa era stato inserito in un ipotetico scambio e che invece intende restare a Torino”.

Diverso il discorso per quanto riguarda il #Napoli. De Laurentiis, infatti, sarebbe pronto a offrire all’Inter 60 milioni per il cartellino dell’argentino. “Ecco perché la società partenopea è l’interlocutore preferito da Marotta – sottolinea il #Corsport -. Indipendentemente da quello che succederà nell’affare Rodrigo-Napoli,# #Zhang non vuole far partire a prezzo di saldo un centravanti da 124 reti in nerazzurro. Magari non incasserà 110 milioni, ma in viale della Liberazione non è tempo di svendite. Su questo punto non si transige”.  Inter a lugano 2019