Inter, caccia grossa a centrocampo

E’ Ivan #Rakitic il nuovo sogno di mercato dell’Inter. Il club nerazzurro ha salutato Radja #Nainggolan, che oggi inizia la sua nuova avventura a Cagliari, e attende le cessioni di Joao Mario e Borja Valero per un possibile nuovo colpo in mediana.Secondo La Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro monitora con attenzione la situazione relativa a Ivan #Rakitic. Attenzione anche al nome di Kevin #Strootman, altro nome finito nei radar dell’Inter. (medici netflix)


“Ma non è solo una questione numerica: #Strootman garantirebbe fisico e incursioni, #Rakitic costituirebbe un salto di qualità – si legge -. Per il croato la strada è complessa, anche se il rapporto col Barça pare logoro. L’Inter deve sperare che negli ultimi giorni di mercato i catalani vogliano ridurre il monte ingaggi, concedendo uno sconto sul prezzo del croato, ad oggi troppo alto. Convincere il giocatore sembra più facile. L’olandese ex-#Roma è stato messo sulla lista dei sacrificabili dal Marsiglia, che a inizio estate gli ha chiesto di trovarsi un’altra squadra, per necessità economiche. Può partire per meno di 20 milioni, ma ne guadagna 4,5, per altri 4 anni. Lo volle Rudi Garcia, ma ora con Villas Boas le cose non vanno male. Però il richiamo dell’Inter in #Champions può essere importante”.

L’#Inter guarda con interesse anche al mercato per il laterale sinistro. E qui le piste sono in particolare due: una porta a Firenze e l’altra a #Roma. “La Fiorentina apparentemente aveva frenato per il ritorno di Borja Valero, ma in realtà l’ipotesi dello spagnolo in viola resta viva ed è stata abbozzato lo scambio (conguaglio a favore del club di #Commisso) con Biraghi – si legge sul Corriere dello Sport-. Quest’ultimo potrebbe essere inserito nella lista #Uefa dall’Inter come prodotto del proprio settore giovanile. È una soluzione da monitorare e che è stata analizzata con grande attenzione anche negli ultimi giorni in viale della #Liberazione. Anche per aprire un canale preferenziale con i viola in ottica… #Chiesa, grande obiettivo nerazzurro per il 2020-21 e altro terreno di scontro con la Juve. Nelle scorse settimane invece sul tavolo dei dirigenti era finito il nome del romanista #Kolarov“. L’ipotesi legata all’ex City era stata accantonata ma potrebbe tornare di moda.


Diego #Godin si ferma. E subito i più pessimisti tornano con la mente al calvario nerazzurro di Nemanja #Vidic e a quello più recente di Radja #Nainggolan. “In realtà la situazione di Godin è un problema, ma ha pochi punti di contatto con i due casi citati – sottolinea la Gazzetta dello Sport -. Il difensore centrale ha sì 33 anni, ma nella scorsa stagione ha giocato 39 partite solo con l’#Atletico, saltandone 6 di Liga per infortuni muscolari, il più grave a cavallo di novembre e dicembre. Quello attuale dovrebbe tenerlo lontano dai campi per quasi tre settimane, rendendo difficile ipotizzare un rientro per la prima di campionato: più facile che il #Faraone possa essere a disposizione per la seconda gara, la trasferta di #Cagliari, del primo settembre, prima della prima sosta per le nazionali”. medici netflix