Clamoroso: Si spegne il sogno dei tifosi dell'Inter

L’Inter si rialza, abbraccia la vittoria e cambia posizione in classifica, trovandosi al terzo posto solitario. Quella che non cambia, invece, è la disposizione riguardo gli investimenti all’estero che arriva dalla #Cina. Già, perché anche per l’anno 2018, nell’elenco che si legge su #NetEaseSports, sono stati inseriti alcuni settori giudicati sensibili, come i mass media, la produzione di armi e diversi settori di intrattenimento, come il cinema. Come il calcio.
 
Durante il mercato invernale, l’Inter ha dato vita ad un mercato “creativo”. Causa limitazioni importanti, sia da parte del governo cinese che legate al Fair Play finanziario, il duo #Sabatini-Ausilio non ha potuto lavorare liberamente. La conferma è il mancato arrivo di Pastore, vero grande obiettivo della sessione invernale.
Il popolo nerazzurro si aspettava, quindi, un mercato estivo rigoglioso e ricco. Tanti i nomi, di primissimo livello, già accostati alla squadra guidata da Spalletti (in primis Lautaro #Martinez). Non sarà così. Dalla Cina arrivano notizie poco confortanti per i club di proprietà cinese. La Commissione nazionale cinese ha confermato, anche per il 2018, una “stretta” sugli investimenti in diversi settori, entertainment compreso (quindi anche società di calcio). Tradotto: il gruppo Suning non potrà agire, sul mercato, come vorrebbe e, soprattutto, come speravano i tifosi delle #Beneamata.
Insomma, per il Suning si prospetta un’altra sessione di mercato “bloccata”. Senza la possibilità di mettere mano al portafogli in maniera incondizionata, tutti i target del duo #Sabatini-Ausilio sono destinati a sfumare. L’unica strada percorribile sembra quella di sacrificare un big per incassare i soldi necessari per un investimento di cartello. Icardi resta il nome più caldo e chiacchierato. Dalla Spagna insistono sul fatto che il Real Madrid è alla finestra, pronto a farsi avanti, in maniera importante, per strappare Maurito all’#Inter a suon di milioni. Attenzione anche a Perisic. Il croato, da tempo, sarebbe nel mirino del Manchester United di #Mourinho. Infine, in tanti sulle tracce anche di #Skriniar (in pole position ci sarebbe il #Barcellona). L’eventuale cessione di un top player garantirebbe all’Inter la possibilità di muoversi con più libertà sul mercato ma costerebbe caro a #Spalletti che perderebbe uno dei suoi giocatori migliori.