Cambia il Diavolo: inizia il Milan di Giampaolo

Casa Milan – E adesso si cambia. Il quindici settembre, alla ripresa del campionato, inizierà il Milan di Giampaolo, con tre settimane di ritardo rispetto allo start della stagione. Come evidenzia La #Gazzetta dello Sport, infatti, quello visto finora, complici gli infortuni e il ritardo nella preparazione (tattica più che fisica) dei nuovi acquisti, aveva ancora l’impronta di #Gattuso.

CAMBI IN DIFESA – Nessuno dei nuovi era titolare a #Udine, uno solo (Bennacer) nella vittoria casalinga sul #Brescia. Contro l’Udinese ha fatto una breve apparizione il giovane Leao, a San Siro i subentrati erano tutti “vecchi”. Ieri Giampaolo ha ripreso il lavoro a #Milanello e cominciato a costruire qualcosa di nuovo. Sono previsti cambi in ogni reparto. La volontà di puntare su Theo #Hernandez, ad esempio, è stata evidente fin dall’inizio, mentre la sorpresa sarà l’inserimento di #Duarte. Casa Milan –

TRIDENTE – Dalla difesa al centrocampo, dopo il playmaker è un ruolo a cui Giampaolo presta particolare cura. #Bennacer – giocatore elegante, dinamico e moderno – è un potenziale riferimento per il futuro, oggi l’unico dei nuovi subito promosso titolare. In attacco torna il vecchio tridente, ma con idee tutte nuove: #Rebic diventerà subito titolare (probabilmente non a #Verona). A lui più che a Suso verrà chiesto un lavoro aggiuntivo di fatic che permetta a #Piatek di essere più libero e tornare a segnare. Milan di Giampaolo