COLPO IN ATTACCO ! Il giocatore ha detto si all'Inter, si chiude

L’Inter Matteo #Politano si avvicinano. “Non era certo un appuntamento fissato, ma in Lega il ds interista Ausilio ha avuto modo di incrociare i dirimpettai di #Sassuolo – si legge sulla Gazzetta dello Sport -. Il giocatore del Sassuolo ha dichirato di recente la volontà di essere allenato da #Spalletti e di indossare la casacca della società di Corso Vittorio Emanuele. Ausilio, però, prima di affondare il colpo, deve ricavare almeno 30 milioni di plusvalenze entro il 30 di giugno Per Politano, che gradirebbe la destinazione Inter, ci sarebbero contropartite del livello di Pinamonti o #Dimarco, che la società nerazzurra ricomprerà dal #Sion. Sull’esterno si punta a chiudere senza far dilatare troppo i tempi. Altre pedine appetibili da proporre al Sassuolo sono #Vanheusden, che ha ultimato il prestito allo Standard Liegi dopo il rinnovo fino al 2022, Longo o il portiere #Bardi“.
Preferenza confermata dall’agente che pure non ha fretta (“Siamo a inizio mercato, c’è molto da lavorare e abbiamo tempo per farlo” ha detto #Lippi) confermando un feeling che la dirigenza nerazzurra proverà a sfruttare. La società neroverde fa una valutazione dell’esterno romano di circa 30 milioni ma a gennaio, quando Squinzi ne bloccò la partenza verso Napoli, gli venne fatta la promessa di lasciarlo eventualmente partire in estate a cifre ragionevoli. C’è spazio per trattare insomma con i nerazzurri, che potrebbero mettere sul piatto 15-20 milioni, pronti a inserire nell’affare i giovani Pinamonti e #Valietti, molto graditi al Sassuolo (l’attaccante a gennaio era stato a un passo dai modenesi che avevano praticamente già trovato l’accordo per il suo acquisto con diritto di recompra per i nerazzurri): in questo modo l’Inter cercherebbe di realizzare delle plusvalenze come fatto, ad esempio, lo scorso anno con #Caprari, inserito nell’affare #Skriniar con la Samp.

Nel dopo partita di Italia-Arabia Saudita a San Gallo, Matteo Politano, ultimamente accostato all’Inter, ha parlato di futuro ma non si è sbilanciato troppo: “Non ci penso, sono concentrato sulla Nazionale e basta e quando finirà mi incontrerò con il mio agente e con il Sassuolo e decideremo il futuro. Una partenza? Difficile, il Sassuolo punta su di me, vedremo cosa verrà fuori”.

“Visto che nemmeno l’Olanda si è qualificata per il Mondiale in #Russia, De Vrij – che verrà ufficializzato e presentato più avanti – inizierà la nuova esperienza in nerazzurro dalla seconda settimana di luglio (ancora da ufficializzare il giorno esatto di test medici e raduno alla #Pinetina), pronto a completare una diga esplosiva con Milan #Skriniar“. Questo quanto ribadisce oggi la Gazzetta dello Sport. “Una coppia che tra l’altro nel campionato appena concluso ha messo insieme 10 reti: 6 l’olandese e 4 lo slovacco, preceduto tra i centrali difensivi solamente da #Koulibaly con 5. L’Inter insomma ha già completato la batteria degli uomini al centro della difesa, visto che #Spalletti potrà contare anche sull’esperienza di #Miranda – che a breve dovrebbe allungare di un anno il contratto in scadenza nel 2019 – e #Ranocchia“.