Calciomercato Milan, colpo a sorpresa: ecco Ruben Neves

La prima regola di Casa Milan è diventata sorprendere. Quindi, dopo aver chiuso Theo #Hernandez e aver messo la quinta per Bennacer, Maldini, Massara e #Boban, questa volta con la regia di Jorge Mendes, stanno lavorando segretamente con il Wolverhampton per un colpo a centrocampo. L’obiettivo in questione è di quelli grossi, vale a dire il portoghese Ruben #Neves, 22 anni compiuti a marzo e un campionato di Premier appena concluso con uno score di 4 gol e 3 assist. Un profilo nettamente più alto rispetto a quelli fin qui seguiti – fatta eccezione per #Ceballos, ma il ruolo è diverso – e ovviamente anche più costoso dato che i #Wolves valutano il suo cartellino non meno di 45 milioni

Le nostre fonti in #Portogallo ci riferiscono però di una voglia matta del giocatore di trasferirsi in Italia per vestire la maglia di quello che è, da sempre, il suo grande idolo Andrea #Pirlo. Ma come può il Milan permettere un’operazione tanto onerosa? Inserendo nella trattativa André Silva – di qui l’intermediazione di Jorge #Mendes – che il Wolverhamton aveva già cercato e che potrebbe valutare attorno ai 30 milioni. Il tutto per un’affare che sarebbe clamoroso e permetterebbe tra l’altro ai rossoneri di mettere a bilancio una plusvalenza di una decina di milioni (André Silva è attualmente ammortato a 20,79 milioni) e sgravarsi di uno stipendio netto da due milioni. 

Diciamolo subito, la trattativa è in questo momento a livello di prima chiacchierata. Ma attenzione, perché la storia recente ci sta insegnando che più il #Milan si muove sotto traccia, più le operazioni hanno possibilità di andare in porto. Quindi registriamo l’interesse rossonero e vediamo a cosa porterà questa nuova pista. Di sicuro c’è che il centrocampo resta il reparto in cui la dirigenza rossonera si sta muovendo più attivamente. E chiariamo: Ruben Neves non esclude #Bennacer e nemmeno Veretout (per quest’ultimo rimane valida l’offerta di due giorni fa con l’inserimento di Biglia nell’affare) per almeno due motivi: il primo è che non si può affatto escludere, anzi, sembra probabile, che il Milan possa far uscire in questa sessione di mercato #Kessie e, in caso di buona offerta, anche #Calhanoglu. Quindi perché, con gli addii di Montolivo, Bertolacci e José Mauri (e appunto almeno un’altra cessione) la mediana è certamente un po’ risicata. Insomma: servono titolari e alternative e in questa direzione si lavoraCasa Milan

Nuovo colpo per il centrocampo, il Milan ha chiuso il terzo acquisto